8 marzo 2014 – seminario di Pietro Trabucchi sulla resilienza

UnknownDentro di noi possediamo, come un dono, un insieme di risorse che abbiamo ereditato dal passato e che costituiscono la nostra «resilienza». Pietro Trabucchi sostiene la tesi che la norma negli esseri umani è la «resilienza», non la fragilità.
La resilienza psicologica è la capacità di:
• persistere per superare ostacoli e difficoltà;
• recuperare motivazione e forza di volontà;
• vedere via d’uscita dove non sembrano esistere;
• guardare la realtà con occhi diversi: gli occhi della «resilienza», che ciascuno di noi ha.

Il seminario tenuto da Pietro Trabucchi si prefigge lo scopo di far conoscere e insegnare i punti focali per allenare la nostra resistenza interiore e motivarla continuamente. Questo vale nello sport, ma anche in ambito familiare (rapporto genitori figli) e lavorativo.

PIETRO TRABUCCHI, noto psicologo dello sport è docente incaricato all’Università di Verona; fra le molteplici attività è stato psicologo della Squadra Olimpica Italiana di Sci di Fondo (2006), ha scalato l’Everest (2005) e si dedica alle Squadre Nazionali di Ultramaratona.
Trabucchi si occupa da sempre di una delle più interessanti capacità umane: la «resilienza» o resistenza psicologica. È autore di successo dei libri: Perseverare è umano (2012) e Resisto dunque sono (2009 – 7° edizione e vincitore del 42° concorso letterario CONI).
È stato ospite alla trasmissione di Fabio Fazio Che tempo che fa di RAI3 (puntata del 14/02/2012).
www.pietrotrabicchi.it

scarica la locandina dell’evento